fbpx

Se senti questi sintomi forse sei allergico agli acari

Non farti ingannare dalla stagione, se soffri spesso di questi sintomi, probabilmente sei allergico agli acari.

Prevenzione dell’allergia agli acari

“Prevenire è meglio che curare”, ma come si previene la formazione di questi piccoli insetti?
Arieggiare spesso l’ambiente eliminando il più possibile l’umidità, utilizzare appositi disinfettanti e lavare fodere e lenzuola periodicamente in lavatrice con temperatura superiore ai 60° permette di eliminare la presenza degli acari in modo veloce ed efficace.

A volte questo può non bastare!

Se hai un vecchio materasso a molle, sicuramente l’unico modo per risolvere il problema è sostituirli.

Acari (Acarina

Cosa sono gli acari della polvere e dove vivono

Gli acari sono insetti piccolissimi che non tollerano la luce, il loro habitat ideale è proprio la nostra camera da letto, si annidano nei cuscini, negli strati interni del materasso, dove si annida la polvere e i residui rilasciati dal corpo durante la notte.

Sintomi dell’allergia agli acari

L’allergia degli acari è una reazione del sistema immunitario provocata da piccoli insetti che vivono comunemente nella polvere domestica, i sintomi dell’allergia sono simili a quelli di un normalissimo raffreddore e vengono manifestati con:

  • Starnuti frequenti
  • Naso chiuso e che che cola
  • Prurito agli occhi, arrossamento lacrimazione
  • Difficoltà di respirazione e tosse
Prurito ed irritazioni cutanee provocata dalle punture degli acari

Come capire se hai le punture di acari

Le punture di acari causano generalmente varie forme di dermatite pruriginosa e si presentano con un arrossamento della parte infetta, ma possono anche formarsi delle piccole bolle sulla pelle.

Qualora il soggetto noti i sintomi di una puntura allora è necessario rivolgersi a un dermatologo che è lo specialista più qualificato per identificare la presenza di una dermatite o di un’infezione. I rimedi per le punture di acari che non scavano nella cute sono solitamente a base di corticosteroidi e antistaminici da assumere per via orale, mentre per quelli che penetrano nella pelle è prevista una terapia antiparassitaria e antibiotica.

Cosa consigliano i nostri esperti

Il consiglio dei nostri esperti per eliminare definitivamente il problema, è la sostituire del materasso, in quanto i vecchi materassi a molle sono habitat ideali per la proliferazione degli acari della polvere e l’unico modo per evitare la proliferazione è la sostituzione.

Realizzati con materiali innovativi e progettati grazie alla collaborazione con luminari della posturologia, i Materassi Morfeo si prendono cura di tutti gli aspetti che garantiscono il corretto riposo e non permettono la formazione di nidi di acari al suo interno rimanendo perfettamente igienico nel tempo.

Collaboriamo con ospedali, cliniche, fisioterapisti, osteopati e case di cura

Contattaci per maggiori informazioni e visita lo Showroom più vicino a te.

Torna su